Master Class Il Valore del Tempo

Siete pronti a immergervi in un percorso enologico a ritroso negli anni? Inizieremo dal nuovo millennio con il mito di Terlano e della cantina altoatesina che da sempre ha scommesso sulla longevità dei suoi vini bianchi, Pinot Bianco Riserva Vorberg 2003. Proseguiremo con gli anni ’90 e un simbolo immortale del Chianti Classico, Il Poggio 1995 Castello di Monsanto. Con un salto di due decenni ci sposteremo più a nord, territorio di Rufina, dove il Sangiovese diventa rarefatto come nei monumenti liquidi di Selvapiana, ci delizieremo con la Riserva 1973. Dulcis in fundo, due icone del Sud, due leggende in cui la fine ossidazione si mescola alla ricchezza e all’eleganza, il Marsala Superiore Oro Riserva 1987 De Bartoli e la Vernaccia di Oristano Antico Gregori 1976 Contini. Un viaggio sensoriale in cui lo scandire del tempo modella e impreziosisce autentici capolavori del vino italiano.

La degustazione sarà guidata da Valentino Tesi e Simone Loguercio.

I posti sono limitati ed è obbligatoria la prenotazione on line.

Il corso si terrà nella Sala XL

Svuota
Mettimi in lista Ti faremo sapere se si libererà un posto!
Mettimi in lista Ti faremo sapere se si libererà un posto!

Sono chiuse le iscrizioni online

Sarà comunque possibile iscriversi di persona, nei giorni dell’evento, recandosi al banco Info Ais presente all’interno della manifestazione